Libri sulla crescita personale

Self-Improvement-Books (1)

Ne è passato di tempo da quando i libri di “auto-aiuto” erano taboo. Io preferisco definirli libri sulla crescita personale che coprono una più ampia scelta di argomenti. Amo particolarmente le opere che stimolano la mia creatività, produttività e inclinazioni, e ho quindi deciso di condividere con voi alcuni titoli che ho letto di recente.

 Think Like An Artist…and Lead a More Creative, Productive Life (Pensare come un artista… e condurre una vita più creativa e produttiva)

Interessante rassegna dei più grandi pensatori creativi del mondo, questo libro è una lettura veloce ma stimolante per chiunque possieda una vena creativa. Scritto dal direttore di BBC Art Will Gompertz, quest’opera analizza una serie di artisti celebri e i tratti che hanno o meno in comune. Il volume esplora la curiosità dell’artista, avere un punto di vista sul proprio lavoro e la natura intraprendente degli artisti. Gompertz guarda ai grandi da cui ognuno di noi può imparare, indipendentemente dalla propria attività creativa. Una lettura facile, talvolta divertente, che risveglierà la vostra motivazione e curiosità.

 Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

Questo libro dell’esperta del riordino giapponese Marie Kondo afferma in modo chiaro e forte di poter trasformare la vostra vita. Essendo una persona disordinata, ho provato ad adottare il rodato metodo Kon Mari per riordinare una volta per tutte tenendo solo le cose che hanno portato gioia nella mia vita. Il libro condivide alcuni consigli pratici per organizzare casa, su come ad esempio piegare i vestiti e sistemare le scartoffie, ma offre spesso una percezione non pratica della vita moderna in un mondo indaffarato. Ad esempio il libro non parla dei giocattoli e degli effetti personali dei bambini e propone spesso una visione minimalista, forse determinata dalla cultura giapponese dell’autrice. Malgrado ciò, offre alcuni spunti per liberare casa dal disordine ed è diventato un cult tra le casalinghe di tutto il mondo.

 The Organised Mind, Thinking Straight in the Age of Information Overload (La mente organizzata: restare lucidi nell’era dell’eccesso di informazione)

Daniel Levitin studia le conseguenze negative sulle nostre doti creative e decisionali quando il mondo digitale prende il sopravvento sulle nostre menti. Quest’opera è un po’ più complessa, ma si occupa in maniera pratica e stimolante di come organizzare casa, il mondo social, il proprio tempo e come prendere delle decisioni. Levetin chiama in gioco i principi neuroscientifici per affrontare la sensazione di sopraffazione e la possibile dipendenza data dal consumo di informazioni. Il libro mira a insegnarvi come organizzarvi meglio e trovare il tempo per fare ciò che volete. Per riuscirci, vi raccomando di dedicare ulteriore tempo a pensare come questi principi si possano applicare alla vostra vita.

 Detto, Fatto! L’arte di fare bene le cose

L’esperto della produttività David Allen spiega come affrontare ingenti moli di lavoro e gestire lo stress in qualsiasi tipo di attività, condividendo i suoi consigli di consulente di gestione aziendale. Questo libro si presenta come una guida pratica per mantenere la mente lucida e offre delle strategie per organizzare i pensieri e adattare le proprie abitudini di lavoro. Chiunque abbia una casella di posta traboccante di email apprezzerà questo volume e ripartirà con la mentalità giusta per affrontare compiti e obiettivi. Il libro include grafici e attività da cui imparare e aspira ad aiutarvi a vincere lo stress lavorativo.

Avete letto dei libri utili di recente?

Potrebbe piacerti
blog comments powered by Disqus