Come si fa… un blog

How to blog (1)

Avere un blog è molto divertente e stimola un sacco la creatività. Non permette soltanto di migliorare le vostre doti di scrittura e di fotografia, ma vi fa imparare davvero tanto su ciò di cui state scrivendo, poco importa l’argomento che può spaziare dalla cucina al giardinaggio, passando per l’uncinetto, la pittura o il design di mobili.

Se non vedete l’ora di iniziare il vostro blog, ecco alcuni consigli e idee per cominciare.

Siti gratuiti / Per iniziare il vostro blog non dovrete sborsare neanche un centesimo. Esistono diversi siti gratuiti dove creare un blog in pochi minuti come Blogger o WordPress.

Pianificazione / I post del vostro blog non si materializzano da soli; dovete pianificarne il contenuto. Prendete un quaderno nuovo dove raccogliere tutti gli spunti per il vostro blog e tenetelo sempre con voi, in modo da poter buttar giù qualche idea anche quando siete indaffarati fuori casa. Una volta riunita una lista di idee, programmate quando pubblicherete ogni post. Ciò vi aiuterà a concentrarvi e a organizzarvi.

Fotografia / I lettori amano le immagini; li aiutano a lasciarsi coinvolgere da un articolo, per cui tirate fuori le vostre fotocamere o i vostri smartphone e realizzate delle belle foto da abbinare ai vostri post.

Revisione / Dopo aver scritto un articolo, rileggetelo sempre più volte. Non c’è nulla di più fastidioso che notare un errore dopo aver pubblicato e condiviso un post su tutti i social media. Se però vedete un errore di ortografia, niente panico, correggetelo e passate alla redazione del vostro prossimo articolo.

Social media / Non dimenticate di condividere i vostri post su social media come Twitter, Instagram e Pinterest. Un altro ottimo accorgimento è quello di mettere un link al vostro blog nella sezione “informazioni su di te” di ogni piattaforma, in modo che i visitatori possano puntare dritto al vostro blog.

Spero che questi consigli siano di vostro gradimento e non dimenticate di venire a farci un saluto su Twitter!

Potrebbe piacerti
blog comments powered by Disqus